Aree ludiche per bambini 2020

Aree ludiche per bambini 2020

L’Agenzia per il controllo e la qualità dei servizi pubblici locali di Roma Capitale ha pubblicato il report sul monitoraggio di qualità erogata e di qualità percepita svolti dal 15 luglio al primo ottobre 2020 presso 113 aree giochi per bambini gestite da Roma Capitale in tutti i municipi (di cui 12 sono state trovate chiuse).

Hanno verificato, tra gli altri aspetti, l’accessibilità, la sicurezza, l’ombreggiatura, la dotazione di arredi e servizi, la presenza di cartellonistica con le norme di prevenzione contro il Covid, il grado di frequentazione e, in generale, lo stato di pulizia e manutenzione.

All’interno di queste aree sono state monitorate in totale 729 attrezzature ludiche, andando a rilevare alcune caratteristiche quali ad esempio la tipologia di pavimentazione, lo stato di manutenzione e la presenza di targhette identificative di conformità alle norme nazionali

I problemi maggiormente riscontrati riguardano la presenza di rifiuti e mozziconi, la segnaletica non idonea, mal posizionata o danneggiata e l’usura e il danneggiamento da atti vandalici delle attrezzature.

Il 22% delle aree monitorate non ha tuttavia riscontrato alcun problema, la maggior parte distribuite nei municipi I e II.  

Nelle stesse aree oggetto del monitoraggio sono state svolte 395 interviste face-to-face ai frequentatori e agli accompagnatori dei bambini, cui è stato chiesto di esprimere la propria soddisfazione sullo stato di manutenzione e pulizia dell’area e delle attrezzature, sulla facilità d’accesso e sulla percezione di sicurezza.

Nonostante le criticità, molte delle quali riguardano la manutenzione e la pulizia ma anche l’inadeguatezza della cartellonistica anti-covid, il giudizio registrato è nel complesso positivo con il 60% del campione che si dichiara molto o abbastanza soddisfatto.

Il lavoro in parte ripropone, aggiornandolo e ampliandolo, un monitoraggio sulle aree ludiche e fitness pubblicato dall’Agenzia nel 2015, dove le aree monitorate erano state 100 e le interviste somministrate 410. Nelle stesse aree monitorate cinque anni prima, i miglioramenti e i peggioramenti quasi si controbilanciano, registrati nel 26% dei casi gli uni e nel 31% dei casi gli altri, mentre tende a scendere l’opinione dei frequentatori abituali, peggiorata nel 41% degli intervistati. 

Per conoscere la mappa con la localizzazione delle aree monitorate e visualizzare le schede informative di dettaglio vai su:
https://www.agenzia.roma.it/it-schede-890-monitoraggio_aree_ludiche_2020

Fonte: ACOS Roma

Lascia un commento